DIARIO LAVORO - FISI NAZIONALE

FISI NAZIONALE
FISI NAZIONALE
Vai ai contenuti

ITALIA: PAESE DEMOCRATICO FONDATO SUL LAVORO.

FISI NAZIONALE
Pubblicato da in SANITA · 21 Agosto 2021
«L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.»
Cosa nè è del più importante articolo della nostra Costituzione su cui si fondano i diritti costituzionalmente garantiti quali i diritti soggettivi assoluti che riguardano l'uomo e la sua personalità ed i diritti "cosidetti" inviolabili.Più precisamente, i diritti inviolabili sono le posizioni giuridiche della persona considerate essenziali, perché innate nella natura umana, che caratterizzano la forma dello Stato democratico; riguardano libertà e valori fondamentali, preesistenti all’ordinamento giuridico. Tali diritti sono riconosciuti all’uomo in quanto tale e non come cittadino, vedi il diritto al nome, all’onore, alla  libera manifestazione del proprio pensiero. Eppure questi diritti , a volte, attraverso una deriva costituzionale ed istituzionale come quella che stiamo vivendo in Italia vengono messi in discussione. E' il caso di Mariano De Mattia (Coordinatore FISI Brescia) , Rosalia Billeci (Coordinatore FISI MEDICI Palermo e Carmen Amadio (Coordinatrice ULSS MARCA TREVIGIANA) fatti oggetto di procedimenti disciplinari presso l'Ordine di appartenenza (i primi due in foto) ed addirittura sospesi cautelarmente (l'ultima in foto) per aver partecipato , manifestato ed espresso il loro pensiero pubblicamente. E come considerare chi , come   Stefania Pace (Presidente dell'OPI di Brescia) , Salvatore Amato (Presidente dell'Ordine dei Medici di Palermo) e Francesco Benazzi (Direttore Generale ULLS 2 MARCA TREVIGIANA) hanno violato diritti "inviolabili" ? A giudicare , forse,  non saremo noi ma altri , resta il fatto che è difficile credere che in Italia ci sia ancora la democrazia fintanto "Talebali integralisti"  Presidenti di ordini di "Roccasecca" e Direttori Generali dell'azienda sanitaria di "Camposanto" continuano a dirigere , senza alcun onore, enti pubblici. Una sola parola: Vergognatevi ! e dimettetevi....per il bene di tutti.



FISI -  via Ceffato , 127 ,  84025 Eboli (SA) +39 0828 210897  |  +39 0828  212558 (fax)

info@fisinazionale.it

Created by fisinazionale




FISI NAZIONALE
Torna ai contenuti